Blog

La musica dell’Orco Pepo

Di Eleonora Giancarli e Ginevra Poledda Tanto tempo fa nel bosco degli elfi non esisteva la musica. Si poteva ascoltare il canto degli uccelli o lo scorrere dell’acqua di fonte, il fruscìo degli alberi, ma la musica prodotta da strumenti musicali non esisteva ancora. Immaginate la sorpresa dell’elfo Bibo, quando passeggiando poco distante la casaContinua a leggere “La musica dell’Orco Pepo”

Il mostro Tito

Di Eleonora Giancarli e Ginevra Poledda “Vattene via mostro!”, “Non ti vogliamo!”, “Ci fai paura!” Il mostro Tito sentiva queste frasi riecheggiare nella sua testa e piangeva in silenzio, guardando la sua immagine riflessa nel vetro della finestra della soffitta in cui si era rifugiato. Che fosse un mostro era la verità. Era una creaturaContinua a leggere “Il mostro Tito”

Ombretta

Di Eleonora Giancarli e Ginevra Poledda Come tutte le ombre, Ombretta non si lasciava davvero afferrare e cambiava posizione di continuo, col procedere delle ore della giornata. Al mattino le piaceva camminare dietro le persone, per curiosare nelle loro faccende. Durante il giorno, giocava col sole: quando il sole andava a est lei si spostavaContinua a leggere “Ombretta”

L’Orsetto Gigio

Di Eleonora Giancarli e Ginevra Poledda L’Orsetto Gigio era orgoglioso del suo compito. Ogni notte accompagnava Leonardo nel mondo dei sogni. Questo succedeva sin da quando il bambino era piccolo. L’Orsetto Gigio era stato il suo primo peluche e la mamma lo metteva nella culla ogni volta che il piccolo si addormentava. Così, notte dopoContinua a leggere “L’Orsetto Gigio”

Il miracolo di Primavera

Erano giorni di primavera, ma un ostinato inverno continuava a soffiare i suoi venti freddi. I baci, le carezze e gli abbracci erano rimasti come congelati, come sospesi nell’aria, aspettando di potersi liberare. Non si vedevano bambini, mamme o nonni ormai da giorni, costretti nelle loro case da quest’inverno più severo del solito. Il BacioContinua a leggere “Il miracolo di Primavera”

Spring’s miracle

A story by Eleonora Giancarli e Ginevra Poledda It was Springtime, but the stubborn Winter kept blowing his cold wind. Kisses, caresses and hugs were like frozen, hanging in the air, waiting to be freed. Kids, mums or grannies weren’t seen for days, forced to stay at home by this Winter, more severe than ever.Continua a leggere “Spring’s miracle”

A casa

I pomeriggi d’inverno trascorsi dentro casa erano stati particolarmente noiosi, e adesso che la primavera era alle porte, i bambini non vedevano l’ora di uscire! Quell’anno però, una brutta influenza circolava per le strade di tutte le città ed era assolutamente vietato uscire! Tutti i bambini (e genitori) dovevano restare a casa! Alcuni bambini accettavanoContinua a leggere “A casa”

Il Castello

Dove risiede la tua fantasia Il castello è la nostra mente. Sapevi che proprio come dal cappello di un mago, possiamo estrarre dalla nostra mente tutti gli strumenti magici di cui abbiamo bisogno. Non ci credi? Ti basta spegnere la TV, restituire il tablet a mamma e papà e prendere un foglio. Che cosa vedi?Continua a leggere “Il Castello”

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.


Segui il mio blog

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: